Accetto!

Questo sito utilizza i cookie di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Cookie Policy

Caricando...

Ingrandisci immagine

PHYSALIS peruvianus "GOLDVITAL"

Codice prodotto: PhysPer


Prezzo: 9.90

Disponibile
  • V13 

Fornite in vaso, l'aspetto può variare in base al periodo stagionale

SCONTI per quantità:

Quantità  3+ 
Prezzo  €8.90 

Famiglia: Solanaceae
Genere: Physalis
Specie: Physalis peruvianus
Detto: "Alchechengio da frutto", "Alchechengio peruviano". "Alchechengio giallo", "Ribes del capo"

Genere di circa 80 specie di annuali e perenni erette, cepugliose, talvolta rizomatose, originarie di habitat da soleggiati ad ombrosi ben drenati di tutto il mondo, ma in particolare in America. Hanno foglie alterne o verticillate, intere o pennatifide, verdi. I minuti fiori insignificanti, campanulati, con bocche a stella spuntano singolarmente (di rado in piccoli mazzetti) alle ascelle fogliari; sono seguiti da bacche sferiche, di colore rosso vivo, giallo o purpureo, a volte eduli, racchiuse in decorativi calici cartacei, da arancione a scarlatti.  In alcune specie i calici persistono durante l'inverno con le bacche dentro conservandosi gradevoli; si usano per le decorazioni secche. 

Il PHYSALIS PERUVIANUS è una vigorosa perenne rizomatosa originaria del Sudamerica. Espansa, pollonifera, con foglie  da triangolari ovate a romboidali, tomentose, pendenti e lunghe fino a 12cm. a metà estate porta alle ascelle fogliari fiori campanulati, reclinati, lunghi 2cm di colore giallo crema, con bocche a stella, seguiti da bacche commestibili ed ottime, di colore giallo ocra, in calici cartacei larghi fino a 5/6cm. I frutti di questa varietà risultano leggermente più grandi e dolci.

PROPRIETA': All'alchechengio si ascrivono proprietà principalmente diuretiche, depurative, lassative, ma anche antiuriche, antireumatiche e rinfrescanti. Per questo motivo, in fitoterapia l'alchechengi si utilizza prevalentemente contro la ritenzione urinaria nel caso di nefriti, gotta, calcolosi di acido urico. Va utilizzato con prudenza e a cicli brevi, per evitare la potenziale tossicità degli alcaloidi contenuti nel frutto.

Dimensioni: H100/130cm a volte fino a 150cm.
Fiori:  la fioritura avviene a metà estate circa. Fiori campanulati, reclinati, lunghi 2cm di colore crema, con bocche a stella.
Frutti: sono bacche commestibili ed ottime, di colore giallo ocra, larghe circa 2cm, in calici cartacei grigio-giallo verdi, larghi fino a 5/6cm.
Maturazione: autunnale, da Settembre in poi.
Terreni:  qualsiasi terreno ben drenato.
Posizione: sole o ombra parziale.
Esposizione: non ha particolari esigenze.
Potatura: non necessaria, si possono raccolgiere i fusti per decorazioni secche.
Peculiarità: tutte le parti tranne il frutto maturo causano mal di stomaco se ingerite. 
Temperatura min.: -20/-30°C. circa
Malattie: i bruchi possono dare problemi.